lunedì 25 giugno 2007

tensione al massimo

Immaginiamo che Voldemort si renda conto che Harry sta cercando di distruggere le horcrux. Che cosa farebbe?

Se si sentisse minacciato, potrebbe creare altre horcrux. Ma non sappiamo quante volte si possa ripetere il maleficio. Maghi capaci come Silente e Lumacorno dicono che si tratta di qualcosa di innaturale. Alla fine del Calice di Fuoco, Voldemort dice di avere essere andato più lontano di tutti sulla strada dell'immortalità. Silente ritiene che ciò voglia dire che ha creato un numero di horcrux mai raggiunto in precedenza, fino a sei. Se gli fosse consentito di andare avanti all'infinito, non potrebbe mai essere ucciso, se non prendendolo di sorpresa. La trama si troverebbe di fronte a un problema di difficile soluzione. Per questo ipotizzo che persino Voldemort si fermi.

Questo limite potrebbe essere sfruttato dalla Rowling per arricchire la psicologia di Voldemort. Potrebbe essere tanto gradasso da escludere che Harry abbia la capacità di distruggere una horcrux. Oppure potrebbe essere divorato dalla paura: "e se creando l'ennesima horcrux perdessi facoltà? Chi mi garantisce che di essere al sicuro? Nessuno ne ha create tante, prima di me."
Se volessimo immergerci nella sua psicologia contorta, penso che troveremmo una grande paura: non solo la paura della morte, già ben nota, ma anche la paura di perdere il potere. Azzardo l'ipotesi che questa paura lo trattenga dal creare un horcrux in più.

Se così fosse, sarebbe necessario uccidere Harry prima che faccia nuovi progressi. Sia Voldemort sia Harry sanno che, se lo scontro finale avviene prima della distruzione dell'ultima horcrux, Voldemort non può essere distrutto. A Voldemort basterebbe costringere Harry a combattere prima di avere distrutto tutte le horcrux.

Tutto ciò offrirebbe un'opportunità per accrescere la tensione: Voldemort potrebbe andare allo scontro sapendo di non poter più contare sull'osso del padre, ma ignorando che Harry ha già distrutto le rimanenti horcrux. E Harry potrebbe affrontarlo sapendo di avere distrutto cinque horcrux, ma ignorando che Voldemort stesso ha "consumato" l'osso del padre.

Così Harry dovrebbe combattere senza speranza di successo, e Voldemort attaccarlo senza timore di essere ucciso. Entrambi verrebbero sorpresi dall'esito dell'avada kedavra di Voldemort. Nessuno si aspetterebbe che ne potesse seguire la distruzione finale di Voldemort.

15 commenti:

Joker ha detto...

Accidenti qui basta perdere una mattinata che ci ritrova subito indietro!!!

Allora: prima di tutto posso dire che Palantir mi ha convinto sul ruolo di Harry.
Harry dovrà essere in grado di amare come i suoi genitori e come Silente e ciò non è cosa per nulla da poco anzi credo che non sia alla portata di tutti!

Per quanto riguarda il capitolo Horcrux.
Ritengo improbabile che una delle Horcrux sia Harry stesso per le ragioni elencate da martuccia.

Altamente probabile invece che l'osso del padre di Voldemort sia un' horcrux: non vedo altrimenti una spiegazione al cimitero in cui si svolge il finale del Calice di fuoco.

Cosa farei se fossi Voldemort?

Personalmente direi che le alternative sono due, dal momento che Voldemort sa che Harry è a conoscenza delle horcrux e di conseguenza sa che Harry ha intenzione di distruggerle.

La prima: cerca in qualche modo di recuperare le horcrux rimanenti

La seconda: cerca di trovare Harry il prima possibile

La creazione di altre horcrux, proprio come palantir, non mi convince perchè allora teoricamente si andrebbe avanti al'infinito...

Suggestivo il finale ipotizzato da Palantir.
Unico appunto: come ci siamo arrivati noi, forse anche Harry potrebbe intuire che una delle horcrux che cerca è in realtà l'osso del padre di Lord Voldemort e che quindi è gia andata distrutta?

Cosa ne pensi palantir?

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Joker ha detto...

Mi sono dimenticato una cosa: horcrux è un nome femminile? avendo letto il libro in inglese non lo sapevo...

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Palantir ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Palantir ha detto...

Joker, horcrux mi sembra una delle molte parole di fanta-latino della Rowling. Mi sembra che l'abbia creata a partire dal latino crux, che è femminile. Mi sono chiesto se declinare il nome al plurale, che farebbe horcruces. Ma in italiano di solito le parole straniere si considerano indeclinabili: scriviamo "i computer", non "i computers".

Palantir ha detto...

Caro Joker, effettivamente come noi abbiamo ipotizzato che l'osso del padre sia una horcrux, così potrebbe farlo Harry. Ma è più facile ragionare a casa propria, quando il peggio che può capitare è ricevere messaggi anonimi. Harry sta rischiando tutto. E poi, avrebbe bisogno di rivedere il calcolo che fa nel capitolo "Horcruxes" (così il titolo in HP 6 inglese: si noti che il plurale è composto secondo le regole inglesi, non secondo quelle latine). Dice: "il diario è andato, l'anello è andato. La coppa, il medaglione e il serpente sono ancora intatti, e Lei pensa che ci potrebbe essere una horcrux che un tempo apparteneva a Corvonero o Grifondoro?". A volte è difficile distaccarsi da quello che crediamo di avere capito bene...

Martuccia ha detto...

eccomi!!così il commentatore anonimo è contento!!
allora secondo me harry non è stupido..sicuramente penserà 2000 volte alla lista di horcrux prima di iniziare la ricerca..anche perchè ogni horcrux è collegato ad un posto particolarmente importante per voldemort, e credo che harry sicuramente ripenserà alla rinascita di voldemort, e alla luce delle cose che ha scoperto nel corso del 6°libro ragionerà e si renderà conto che voldemort può essere rinato solo grazie ad un horcrux..e capirà che uno è già stato utilizzato per farlo tornare al potere!!
per quanto riguarda la reazione di voldemort alla scoperta della ricerca di harry sugli horcrux..bè..come ho già detto precedentemente secondo me voldemort è troppo sicuro di sè per credere che harry da solo possa trovare tutti i suoi horcrux..e probabilmente sbaglia..e poi anche secondo me ha paura delle conseguenze che potrebbe avere creando altri horcrux..anche perchè secondo un semplice ragionamento credo che più horcrux si formino più "l'energia vitale" di voldemort diminuisca, e quindi alla fine sia più difficile trovare tutti gli horcrux, ma più facile poi distruggere voldemort perchè la sua energia nel corpo è meno..ditemi se il mio ragionamento è sbagliato..!

Joker ha detto...

Si effettivamente...
Il discorso può aver senso solamente se una delle Horcrux è realmente l'osso.
Questo, malgrado tutte le ipotesi che stiamo facendo sembrino perfette, noi non lo possiamo sapere...

è vero che Harry sta rischiando tutto, però è anche vero che prima di mettersi alla ricerca di qualcosa di tale importanza è opportuno, diciamo così, fare un bel punto della situazione...analizzando bene tutte le possibilità (mettendo in discussione anche quello che sembra sicuro)...
Magari, perchè no, con l'aiuto degli inseparabili amici Hermione e Ron come tante volte è successo nei primi sei libri...

Chiaro, a noi sembra facile....

Joker ha detto...

Ah...dimenticavo palantir...
Grazie per la spiegazione sul genere del nome Horcrux

Joker ha detto...

La prima parte del mio commento delle 19.23 è inutile....avevo interpretato male il primo tratto del commento di palantir delle 17.56...

sorry...

Martuccia ha detto...

poi è ovvio..noi possiamo ipotizzare tutto ciò che vogliamo..però a volte dimentico che è solo la rowling che decide cosa far capire a harry e cosa no...e penso che harry sia una persona reale..quando non è così..

Joker ha detto...

eh già martuccia....
sai se abbiamo toppato tutto che ridere?!?

Martuccia ha detto...

si infatti..mi immagino già che esce il lbro e noi tutti concentrati e ansioni di vedere se siamo intelligentoni che hanno capito tutto mentre invece poi è tutto sbagliato..ed è tutto il contrario di quello che abbiamo detto!!eheh

Palantir ha detto...

Possibilissimo... ma vorrebbe dire che ci siamo divertiti prima, durante e dopo la lettura. L'obiettivo di massimizzare il divertimento verrebbe comunque centrato