domenica 17 giugno 2007

datemi un punto d'appoggio

Datemi un punto d'appoggio, e solleverò il mondo.

Qual è il nostro punto d'appoggio per indovinare la fine di Harry Potter?

Interrogata sul motivo del successo dei suoi libri, JK Rowling ha detto che il segreto sta in una trama serrata: letteralemente, una trama a prova d'acqua (a watertight plot). Questo vuol dire che gli eventi raccontati nei 7 libri sono concatenati.

Questo crea la presunzione che gli avvenimenti che sono narrati in Harry Potter 1-6, ma che non hanno ancora trovato spiegazione, la troveranno nel 7°.

Un esempio di concatenazione nei libri 1-6: Harry Potter 2 introduce il diario di Voldemort. Nel 6° apprendiamo che era una horcrux. Già dal 2° sapevamo che Voldemort viveva in qualche modo nel diario. Ora sappiamo come faceva. Quindi un evento di Harry Potter 2 trova spiegazione in Harry Potter 6.

Se riuscissimo a trovare in Harry Potter 1-6 eventi ancora inspiegati, allora potremmo cercarne la spiegazione. La spiegazione dovrà essere innanzitutto coerente con quanto già sappiamo.
Se una spiegazione non è coerente con un fatto, dovrà essere scartata. Se quadra con quanto è già accaduto, allora è possibile che sia vera.

La prima domanda allora è: quali fatti già accaduti sono ancora privi di una spiegazione plausibile?

52 commenti:

Giada ha detto...

Per quanto mi riguarda la Row "mi deve molte spiegazioni!"
Innanzitutto perchè sirius blak è morto?
E che cosa servirà lo specchio che ha regalato a harry?
Insomma servirà a qualcosa altrimenti che senso avrebbe metterlo nella trama...
E perchè Silente si fidava cecamente di piton?
Perchè Silente ha un lampo di trionfo nel 4^?
E codaliscia salderà il debito nei confronti di harry?
E (visto vhe ne parlano in molti)perchè è importante che harry abbia gli occhi verdi?
E ci sono ancora tante domande a cui vorrei ricevere una risposta !
Spero di riuscire a capire qualcosa...
E spero che queste domande avranno risposta nel 7^ libro...
Ma nel frattempo chiedo la tua opinione!
Quindi Palantir tu cosa ne pensi?

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Palantir ha detto...

Avevo promesso che avrei rimosso i commenti che contenevano attacchi personali. Perciò ho rimosso un commento anonimo che conteneva un insulto a giada.

Palantir ha detto...

Grazie Giada, della lista, che mi sembra utile. Sul lampo di trionfo penso di avere risposto nel post: Il segreto di Silente.
Le altre domande sono ancora senza risposta.
Forse sarebbe utile precisare meglio la domanda su Sirius Black. Tutti sappiamo che Bellatrix l'ha ucciso.
Ma forse tu ti domandi, come mi domando io, perché la luce dell'incantesimo è rossa e non verde. Inoltre l'avada kedavra non fa sparire il cadavere. Sembra proprio che Bellatrix non abbia usato l'avada kedavra. Se non l'ha usato, allora Sirius potrebbe essere morto perché ha colpito il velo. Sembra che al di là ci siano le anime dei morti.

m.g.! ha detto...

ciao Palantir spero ce questa lista ti possa essere utile...l'ho presada un sito e l'ho trovata interessante!
[modifica]
Attenzione: di seguito viene rivelata, del tutto o in parte, la trama dell'opera.

* Anche se la Rowling ha dichiarato che potrebbe scriverne altri secondari, non ci sarà bisogno di alcun prequel: l'autrice ha infatti dichiarato che «Per la fine del settimo libro, avrete tutta la storia precedente che vi serve»[12];
* L'ultimo capitolo del libro, salvo modifiche, tratterà della vita futura dei personaggi sopravvissuti alla Seconda Guerra contro Lord Voldemort;
* L'ultima parola del libro sarà quasi sicuramente scar (che significa cicatrice);
* In questo libro non ci sarà l'introduzione di nuovi personaggi significativi, poiché esso è una sorta di proseguimento del precedente;
* Sarà fatta un'importante rivelazione riguardo a Lily Evans Potter, la madre di Harry. La stessa Rowling ha infatti dichiarato in un'intervista che se nel quinto libro abbiamo appreso qualcosa di molto importante su Lily, nel settimo verremo a conoscenza di qualcosa di straordinariamente importante. Avranno molta importanza la somiglianza degli occhi di questo con quelli della madre e il mestiere dei genitori di Harry;
* Non saranno più descritte scene di Quidditch;
* Compariranno nuovamente Rita Skeeter e Dolores Umbridge (la stessa Rowling ha dichiarato, riguardo quest'ultima, che prendersene gioco è troppo divertente per non farlo nuovamente);
* Verranno fornite ulteriori informazioni sul passato del professor Albus Silente, che, ha confermato la Rowling, è morto "definitivamente" e non risorgerà. Silente tornerà comunque a far parlare di sè: sul set dell'Ordine della Fenice, l'autrice ha infatti dichiarato che Silente le stava dando un sacco di problemi; alla domanda di Daniel Radcliffe: "Ma non è morto?", la Rowling ha risposto con un sibillino "Sì, ma è più complesso";
* Sarà palesato il motivo per cui l'autrice ha dovuto far morire Sirius Black, il padrino di Harry. Ricomparirà lo specchio che Sirius aveva dato a Harry nel quinto episodio della saga;
* Sapremo cosa ha visto e provato Dudley Dursley, il cugino babbano di Harry, quando ha incontrato i Dissennatori nel quinto episodio;
* Avremo informazioni circa la corrispondenza tra Albus Silente e la zia di Harry, Petunia Dursley, prima della morte dei Potter. Si avrà inoltre un'importante rivelazione su Petunia Dursley che, tuttavia, non ha mai praticato e mai praticherà la magia non essendo una strega;
* Saranno rivelate altre informazioni circa la cicatrice di Harry;
* Sarà importante il fatto che il sangue di Harry scorra anche nelle vene di Lord Voldemort;
* C'è una buona probabilità che il R.A.B. responsabile del ritrovamento di un horcrux di Voldemort nel sesto libro sia Regulus Black, il fratello di Sirius;
* L'autrice ha dichiarato, in una trasmissione della TV britannica, di aver deciso di uccidere due personaggi (probabilmente protagonisti) che avrebbero dovuto salvarsi mentre ha graziato un personaggio che sarebbe dovuto morire;
* Insieme al titolo definitivo erano stati depositati altri due titoli, al fine di sviare i fan prima dell'annuncio ufficiale: The Deadly Veil (Il velo della morte), e The Heart of Ravenclaw (Il cuore di Corvonero)[13].
* La data di pubblicazione è stata ufficializzata dalla Rowling tramite il suo sito personale[14], ed è fissata per le 00.01 (BST, cioè ora legale inglese) del 21 luglio 2007 in contemporanea nel Regno Unito e negli altri Paesi di lingua inglese, mentre uscirà alle 00.01 (ora locale) negli Stati Uniti.
* La Rowling ha dichiarato che Alfonso Cuaron, regista del terzo film, ha inconsapevolmente inserito nel suo adattamento cinematografico dei particolari importanti alla luce della trama del settimo libro.
* Nella sezione NAQ del suo sito personale, la Rowling ha posto ai lettori la seguente domanda: perchè Silente, pur essendo in grado di rendersi invisibile senza un mantello, aveva con sè il mantello dell'invisibilità di James Potter la notte della morte di quest'ultimo? L'autrice ha anche smentito le voci secondo le quali la notte dell'assassinio dei Potter, Severus Piton era sotto il mantello.
* Rispondendo alla domanda di chi gli aveva chiesto di scegliere cinque personaggi da invitare a cena, la Rowling ha scelto subito Harry, Ron ed Hermione, ed ha poi esitato sulla scelta dei restanti due, chiedendo se le fosse possibile invitare a cena anche dei personaggi già morti, ed riferendosi a quelli che perderanno la vita in Deathly Hallows; sembra quindi possibile affermare che nè Harry Potter nè i suoi migliori amici moriranno.
* La Rowling ha dichiarato che il lampo intravisto negli occhi di Silente alla notizia del ritorno di Voldemort (Harry Potter e il calice di fuoco, capitolo 36) rimane tuttora enormemente importante.
* In un'intervista del 1999 la Rowling ha dichiarato che uno dei compagni di classe di Harry - "non chi saremmo portati a pensare" - sarebbe diventato professore ad Hogwarts. La scuola verrà quindi riaperta, ma l'informazione potrebbe anche riferirsi alla vita futura dei personaggi sopravvissuti che, come la Rowling ha più volte ripetuto, è narrata nell'ultimo capitolo del libro, che l'autrice aveva già scritto all'epoca della suddetta intervista.
* Viktor Krum potrebbe riapparire.
* La Rowling ha dichiarato che finora abbiamo avuto solo un assaggio dei poteri di Ginny Weasley, che riapparirà nell'ultimo libro.
* Nel 2001 la Rowling ha dichiarato che Harry potrebbe avere un altro animale, oltre alla civetta Edvige. Il ruolo potrebbe essere attribuito a Fierobecco, sotto la cura di Hagrid al termine del sesto libro, o alla fenice di Silente, Fanny.

Voci smentite [modifica]

* Severus Piton non è il padre di Luna Lovegood e non ha altri figli[15];
* Harry Potter non è il discendente né parente di Godric Grifondoro;
* Lily Evans Potter non era una mangiamorte[16];
* Petunia Dursley non è una strega, ma una Babbana a tutti gli effetti poiché non ha mai praticato e mai praticherà le arti magiche[17];
* Peter Minus non ucciderà Remus Lupin con la mano d'argento che Lord Voldemort gli ha creato[18];
* Il Cappello parlante non è un Horcrux[19];
* Mrs Purr, la gatta del custode Argus Gazza, non è un Animagus[20];
* Harry Potter non è un Metamorfomagus[21];
* Il professor Silente non è Ron o Harry tornato dal futuro[22];
* Harry e Voldemort non si “fonderanno” in un solo personaggio che comanderà sia le forze del bene che quelle del male[23].
* Silente non tornerà in vita, poichè è morto definitivamente, a detta della Rowling.

Anonimo ha detto...

VARIE INTERVISTE CON J.K.R. RACCOLTE NEGLI ANNI:

Qual'è il suo personaggio preferito nei libri?
Ho moltissimi personaggi preferiti. Mi piacciono molto Harry, Ron, Hermione, Hagrid e Silente. Mi piace scrivere di Piton; non è certo la persona più simpatica ma scriverne è divertente.

Si diverte di più a scrivere dei cattivi? Perché Voldemort è la quintessenza del cattivo.
Sì, è proprio malvagio. Se mi diverto di più? Adoro scrivere di Silente, e Silente è la personificazione della bontà.

Come le vengono in mente i titoli per i libri?
A volte è stato molto facile il titolo è derivato con naturalezza dalla trama, a volte è stata un po’ una fatica. Harry Potter e la Camera dei Segreti ha avuto diversi titoli. In effetti, come ormai sanno tutti, una volta sia chiamava Harry Potter e il Principe Mezzosangue, ma poi ho eliminato tutta una storia secondaria che non funzionava. Dava troppe informazioni troppo presto, quindi l’ho tolta da lì ed è diventata una parte importante, ma non l’unica, del sesto libro. Nella Camera dei Segreti non è rimasta traccia di quella storia secondaria. C’è chi pensa che il sesto libro sia un seguito del secondo, ma non è così. È difficile. Il sesto libro è stato progettato da anni, ma prima di iniziare a scrivere sul serio, ho passato due mesi a rivedere il progetto per essere assolutamente certa di sapere cosa mi accingevo a fare (imparando dai miei stessi errori – per non aver seguito lo schema nel “Calice di Fuoco” ho dovuto riscrivere un terzo del libro).

Sappiamo che ha scritto la fine.
Ho scritto il capitolo finale del settimo libro. Quindi sa dove va a parare. Sì. Voglio dire, mi concedo un margine. Sarebbe davvero noioso se sapessi davvero tutto, sarebbe come unire i puntini, no? Non è tutto così stabilito ma è abbastanza ben progettato. E’ una trama complicata e ho bisogno di sapere cosa sto facendo.

Ci saranno nodi irrisolti alla fine del settimo libro?
Oh, no, spero di no. Li unirò tutti in un bel fiocco e basta.

Sa già chi morirà nei prossimi libri?
So chi sono esattamente tutti quelli che moriranno, sì.

E sono dei personaggi che ci potrebbero piacere, che le piacciono?
Decisamente uccido i personaggi che mi piacciono, sì. E’ orribile, ho pianto mentre scrivevo della morte nel quarto libro per la primissima volta. Ma nel futuro ci sarà di peggio… Sì, ci sarà di peggio. La gente ama Ron, per esempio.

Pensano che lo ucciderà perché è il miglior amico di Harry.
I bambini lo pensano, certo, perché sono intelligenti e hanno visto un sacco di film in cui il migliore amico dell’eroe muore. Quindi credono che lo ucciderò anch’io….ma questo potrebbe essere un doppio bluff…

E ora che sa che se lo aspettano, lo farà?
No, ho deciso…non è che mi sia seduta a tavolino e abbia deciso “tu muori, tu muori e tu muori”. Ci sono delle ragioni per la morte in ogni caso, in relazione alla storia. Ecco perché lo faccio.

Nelle sue storie Harry Potter diventerà mai adulto?
Beh, non credo di rivelare troppo se dico che sopravviverà al settimo libro, sopratutto perchè non voglio morire strangolata dal pubblico, ma non dirò se diventerà più grande perchè non l'ho mai detto.

Perché ha scelto la saetta come segno di riconoscimento di Harry Potter?
Perché penso che sia un segno interessante.

Harry diventerà Preside di Hogwarts?
Non ce lo vedo nella carriera accademica, è sempre stato un uomo d'azione!

I poteri di Harry si svilupperanno?
Sì, avrà un veloce progresso come mago da ora in poi (il che è una fortuna, visto ciò che so di quello che lo aspetta).

Perché Harry ha dimenticato lo specchio che gli era stato dato da Sirius nell'Ordine della Fenice?
Non posso dare una risposta completa perché è rilevante per il sesto e settimo libro. La risposta breve, comunque, è che Harry aveva deciso di non usare mai lo specchio, come è detto chiaramente nel capitolo 24: "sapeva che non l'avrebbe mai usato, qualunque cosa fosse". Per una volta Harry non cede alla curiosità; nasconde lo specchio e la tentazione e poi, quando potrebbe essere utile, se n'è ormai dimenticato. Non è detto che lo specchio l'avrebbe aiutato tanto quanto pensate, ma, d'altra parte, lo aiuterà più di quanto pensiate. Per capirlo dovrete leggere gli ultimi libri!

Voldemort è parente di Harry? Magari il fratello di sua madre?
Sto ridendo…sarebbe un po' alla Guerre Stellari, no?

E' vero che, dato che Voldemort ha preso il sangue di Harry con la forza, Harry può uccidere Voldemort, ma Voldemort non può uccidere Harry?
Teoria interessante…non ci scommetterei molto però!

Voldemort ha avuto figli?
No. Voldemort padre… non è un’idea piacevole.

Voldemort ha mai amato qualcuno?
No, mai. Se avesse amato qualcuno, non potrebbe essere quello che è. Scoprirete molto di più sull’argomento.

Nella Camera dei Segreti, cosa sarebbe successo se Ginny fosse morta e Tom Riddle fosse sfuggito dal diario?
Non posso dare una risposta completa finché non saranno terminati tutti e sette i libri, ma avrebbe rafforzato notevolmente il Voldemort odierno.

Rivedremo Krum?
Vedrete ancora Krum, ma non prestissimo.

Ora che Lucius è in prigione, conosceremo meglio Narcissa Malfoy?
Sì.

Draco è figlio unico?
Sì. Non ti piacerebbe che ci fossero altri Draco, vero?

Dato che i genitori di Harry Potter erano maghi e Petunia Dursley era la sorella della madre di Harry, non dovrebbe essere anche lei una strega?
No. Come spiega Hagrid nel primo libro, a volte un mago o una strega nasce in una famiglia altrimenti puramente babbana, proprio come un Magonò è una persona senza poteri magici che compare in una famiglia altrimenti magica.

Zia Petunia è una Maganò?
Buona domanda. No, non lo è ma…[risate] No, non è una Magonò. E' una Babbana, ma… [risate]. Dovrete leggere gli altri libri. Potreste avere avuto l'impressione che in zia Petunia ci sia qualcosa di più di quanto sembra a prima vista, e scoprirete cos'è. Non è una Maganò, anche se l'idea era molto plausibile. Oh, sto rivelando moltissimo oggi. Sono terribilmente indiscreta.

Perché hai ucciso Sirius? Mi è dispiaciuto tanto!
Mi dispiace, non volevo farlo, ma c'è una ragione. Se pensi di potermi perdonare, continua a leggere, lo scoprirai. (mi sento molto in colpa adesso!!)

Che forma prende il Patronus di Silente?
Buona domanda, qualcuno lo indovina? Avete avuto un indizio. Lì c'è stato un piccolo bisbiglio. E' una fenice che rappresenta benissimo Silente per motivi che potete sicuramente indovinare.

Perché alcuni maghi e streghe diventano fantasmi dopo la morte e altri no?
Non lo scoprirete prima del settimo libro, ma posso dirvi che le persone più felici non diventano fantasmi. Come potete intuire da Mirtilla Malcontenta!

Tutti i quadri di Hogwarts rappresentano persone morte. Sembra che vivano attraverso i lori ritratti. Come mai? Se ci fosse un ritratto dei genitori di Harry, potrebbero dargli consigli?
E' un'ottima domanda. Sì, sono tutti di persone morte; non sono reali quanto i fantasmi, come avrete probabilmente notato. Il luogo principale dove li vedete parlare è l'ufficio di Silente; voglio dare l'idea che i precedenti presidi abbiano lasciato un’impronta di sé. Lasciano la loro aura, quasi, nell'ufficio e possono dare qualche consiglio all'attuale occupante, ma non è come essere un fantasma. Ripetono frasi tipiche, quasi. Il ritratto della madre di Sirius non ha una personalità molto tridimensionale; non è una persona molto reale. Ripete solo le frasi tipiche che diceva da viva. Se Harry avesse un ritratto dei suoi genitori, non lo aiuterebbero molto. Se potesse incontrare i loro fantasmi sarebbe un'interazione diversa, molto più significativa, ma, come ha spiegato Nick alla fine della Fenice - mi sto inoltrando in un territorio pericoloso ma probabilmente sapete già che cosa ho spiegato - ci sono alcune persone, che non tornano indietro come fantasmi perchè non hanno paura, o hanno meno paura, della morte.

INTERVISTA DEL 20 LUGLIO SU HP6

Melissa: Ok, grossa domanda, domanda enorme sul sesto libro: Piton è malvagio?
JKR: [Quasi ridendo] Beh, hai letto il libro, tu cosa ne dici?
Emerson: Sta cercando di farglielo affermare categoricamente.
Melissa: Beh, ci sono teorie del complotto, c'è gente che direbbe…
JKR: Che sta cercando di aggrapparsi a una speranza disperata. [Ride]
Emerson: Sì!
Melissa: Sì!
Emerson: Come certi shipper di nostra conoscenza! [Tutti ridono]
JKR: Beh, ok, ovviamente… Harry-Piton ora è almeno altrettanto personale, se non più personale, di Harry-Voldemort. Non posso rispondere alla domanda perché è uno spoiler, qualsiasi cosa io dica, e ovviamente, ha un impatto enorme su quello che succederà quando si incontreranno di nuovo. E diciamocelo, da qui nasceranno diecimila teorie e io mi divertirò un mondo a leggerle, quindi [ride] sono cattiva, ma adoro le teorie.
Emerson: Cosa vedrebbe Voldemort nello Specchio delle Brame?
JKR: Se stesso, immortale e onnipotente. E' ciò che vuole.
Emerson: Cosa vedrebbe Silente?
JKR: Non posso rispondere.
Emerson: Quale sarebbe il Molliccio di Silente?
JKR: Neanche a questo posso rispondere, ma per elaborare le vostre teorie dovreste rileggere il sesto libro.
Emerson: L'ultima parola del settimo libro è ancora "cicatrice"?
JKR: Al momento sì. Ma mi domando se resterà così.
Emerson: Che ruolo avranno i quattro fondatori nel settimo libro?
JKR: Un certo ruolo, come forse avrete indovinato dalla fine del sesto.
Melissa: Lei ha detto che durante la stesura di HBP qualcosa le ha provocato un sogghigno diabolico. Si ricorda cosa è stato?
JKR: Oh, cielo. [Lungo silenzio, JKR riflette]. Cosa era? Beh comunque era un modo di dire. Ma so cosa mi è piaciuto scrivere: la radiocronaca di Luna alla partita di Quidditch. Mi sono divertita davvero quando ho scritto quella scena. Era l'ultima partita, sapete. Mentre la scrivevo, sapevo che era l'ultima partita di Quidditch che avrei mai scritto

Melissa: R.A.B.
JKR: Ooooh, bene bene. [Tutti ridono.] No, sono contenta. Sì?
Melissa: Siamo in grado di capire chi è R.A.B. in base a quello che sappiamo finora?
JKR: [Con uno sguardo abbastanza subdolo] Avete una teoria?
Melissa: Abbiamo pensato a Regulus Black.
JKR: Ah, ma davvero?
Melissa: Uh-oh. [Tutti ridono.]
JKR: Beh, penso che possa essere, , una buona intuizione.
Melissa: E forse, essendo il fratello di Sirius, aveva un altro specchio…
JKR: [Tamburella le dita sulla lattina di bibita]
Melissa: Ha l'altro specchio, o lo specchio di Sirius…
JKR: Non ho commenti da fare su quello specchio. Lo specchio non è un argomento di discussione.
Melissa: C'è altro che dovremmo chiedere sul suo conto?
JKR: Ci sono cose che dedurrete nelle prossime riletture, penso - beh almeno voi due - E sì, speravo proprio che R.A.B. venisse fuori.
Emerson: Silente aveva pianificato di morire?
JKR: [Pausa] Pensate che sia questa la grande teoria?
Melissa & Emerson: Sì. Sarà una grande teoria.
JKR: [Pausa] Beh questa qua non voglio stroncarla. [Ride un po'] Devo lasciare speranza alla gente.
Melissa: Torniamo alla domanda: Piton è un doppio-triplo-doppio-triplo…
JKR: [Ride] Doppio-doppio-quadruplo-all'ennesima…. Sì.
Emerson: La domanda è quella su Grindelwald, che immagino lei si aspettasse già.
JKR: Uh huh.
Emerson: Ovviamente…
JKR: Allora, rinfrescami la memoria. E' morto?
Emerson: Già. Grindelwald è morto?
JKR: Sì, lo è.
Emerson: E' importante?
JKR: [Con aria pentita] Ohhh…
Emerson: C'è una connessione tra lui e…
JKR: Non ho commenti da fare su questo argomento
Melissa: Come e quando è stato creato il Velo?
JKR: Il Velo è lì da quando esiste il Ministero, cioè da un sacco di tempo. Non da quando esiste Hogwarts, ma comunque molto tempo. Parliamo di secoli. Non è particolarmente importante sapere esattamente quanto, ma sicuramente dei secoli.
Melissa: Era usato come strumento per esecuzioni capitali, o solo per ricerca scientifica?
JKR: No, solo per la ricerca. L'Ufficio Misteri si occupa solo di ricerca. Studiano la mente, l'universo, la morte…
Melissa: Torneremo in quella stanza, la stanza la cui porta non si apre?
JKR: No comment.
Melissa: Che mi dice della famiglia di Harry - i suoi nonni - sono stati uccisi?
JKR: No. Questo ci porta su un terreno più… profano. Come autrice, ho trovato più interessante, da un punto di vista narrativo, assicurarmi che Harry fosse completamente solo.
Melissa: Questo chiude per sempre la teoria dell'Erede di Grifondoro.
JKR: [Pausa] Sì. Beh, sì.
Melissa: Riguardo la morte di Silente?
JKR: Beh, penso che se fate un passo indietro, nel genere letterario in cui io mi inserisco, quasi sempre l'eroe deve andare avanti da solo. E' così che vanno le cose, lo sappiamo tutti, quindi la domanda era quando e come, non se; è la costruzione tipica di quel genere di trama.
Emerson: Il vecchio stregone saggio con la barba muore sempre.
Melissa: Il "barlume di trionfo negli occhi" deve ancora fare la sua apparizione?
JKR: Ha ancora un enorme significato. E ammettiamolo, non vi ho detto cosa è enormemente significativo, quindi potete dare libero sfogo alle vostre immaginazioni.
Emerson: Credo che tutti si siano accorti che era importante quando l'hanno letto, ma non abbiamo avuto una spiegazione nei libri 5 e 6.
JKR: Beh, è ancora importante.
Emerson: Stiamo ancora aspettando la grande rivelazione.
JKR: Assolutamente, ed è riservata per il settimo libro. Per il settimo.
Melissa: Alla fine del sesto si ha la sensazione di sapere cosa Harry farà, ma è davvero questo il filo conduttore del resto della storia?
JKR: Non è tutto qui. Non è tutto qui ovviamente, ma comunque, è quella la strada da percorrere per uccidere Voldemort. Sarà un cammino tortuoso, difficile, ma è ciò che Harry deve fare. Harry ora sa - crede di sapere - cosa avrà di fronte. Le intuizioni di Silente non sono mai molto lontane dal vero. Non voglio rivelare troppo, ma Silente dice: "Ci sono quattro [Horcruxes] lì fuori, devi distruggerne quattro, e poi andare a cercare Voldemort". Questa è la situazione, questo è ciò che Harry deve fare.
Emerson: E' un'impresa enorme.
JKR: Gigantesca. Ma Silente gli ha dato indizi molto utili e lo stesso Harry, nel corso dei sei libri, ha accumulato più conoscenza di quanto non si renda conto lui stesso. E' tutto ciò che posso dire.
Melissa: Ecco una domanda dai nostri forum: Piton è mai stato amato da qualcuno?
JKR: Sì, il che lo rende ancor più colpevole di Voldemort, che non è stato mai amato.

Scusate x la lunghezza ma le ho trovate in internet, e credo siano molto illuminanti…

Palantir ha detto...

Ringrazio vivamente m.g.! e l'anonimo benefattore per i preziosi prontuari che hanno preparato per noi. Vedrò di farne uso.
Anonimo, saresti così gentile da indicare i link da cui hai preso le interviste della Rowling?

Giada ha detto...

Cao Palantir!Sia mg che "l' anonimo" sono io...Scusa ma non ho scritto il nome perchè credevo di aver esagerato (sono davvero lunghi quanto interessanti)
Sono felice che tu abbia apprezzato...
In questo indirizzo troverai un sacco di interviste fatte alla Row!
http://www.lumos.it/harry-potter-interviste/potter-casa.htm

Palantir ha detto...

Giada, niente paura! I post erano lunghi, ma ricchi di informazioni.

Giada ha detto...

Ciao Palantir credo di aver trovato altre informazioni interessanti riguardo alle copertine e perciò alla trama del settimo libro...
Negli ultimi mesi avevamo completato le prime tre tappe che ci hanno portato a conoscere più da vicino il settimo libro. Adesso possiamo aggiungere anche l'ultimo tassello.

Nella gallery che abbiamo approntato potrete finalmente ammirare gli artwork delle edizioni americane e britanniche, nelle versioni per bambini e per adulti (ricordiamo che il contenuto sarà uguale e i due format differiranno appunto solo per la grafica).



Vediamo se, in base alle immagini e i testi a corredo, possiamo allora ricavare qualche indizio utile a svelare la trama di questo fantomatico Deathly Hallows.



Il primo aiuto ci viene dal risvolto di copertina, che riassume vagamente la méta del libro:



"Harry è stato investito di un compito oscuro, pericoloso e apparentemente impossibile: quello di individuare e distruggere i rimanenti Horcrux di Voldemort. Harry non si è mai sentito così solo, né ha mai fronteggiato un futuro così pieno di ombre. Ma Harry dovrà in qualche modo trovare in sé la forza di portare a termine il compito che gli è stato assegnato. Deve lasciare il calore, la sicurezza e la compagnia della Tana e seguire senza timore o esitazione il cammino inesorabile che è stato esteso dinanzi a lui...

In questo ultimo, settimo episodio della serie di Harry Potter, J.K. Rowling svela in maniera spettacolare le risposte alle molte domande così appassionatamente attese. L'ammaliante e ricca trama della storia conferma l'autrice quale maestra della narrativa, i cui libri saranno letti, riletti, e riletti nuovamente".



La quarta di copertina recita invece:



"Harry sta aspettando a Privet Drive. L'Ordine della Fenice sta giungendo per scortarlo al sicuro, altrove, all'insaputa di Voldemort e dei suoi sostenitori — se possibile. Ma poi cosa farà Harry? Come potrà portare a termine il grave e apparentemente impossibile compito che il professor Silente gli ha lasciato?".



Abbiamo allora conferma di quanto si poteva sospettare alla fine del Principe Mezzosangue: la storia si riaprirà sulla casa dei Dursley, dove Harry deve recarsi un'ultima volta secondo le istruzioni di Silente, e su casa Weasley, probabilmente in occasione del matrimonio fra Bill e Fleur. Il testo precisa anche che Harry, dentro di sé, si sente solo, visto che egli, in quanto Predestinato, è comunque l'ago della bilancia nella partita finale. Ma questo non significa che sia fisicamente solo lungo tutto il percorso, almeno a giudicare dall'immagine frontale dell'edizione britannica per bambini (che si comporrà di 608 pagine): in essa compaiono infatti al suo fianco, Ron, Hermione e un elfo domestico che verosimilmente non può essere che Dobby. Curiosamente, egli impugna una spada, inequivocabilmente quella di Godric Grifondoro, riconosocibile grazie al rubino incastonato sul manico.



La spada, lo sappiamo, non è un Horcrux, come ci confermava Silente nel sesto libro: infatti, se lo fosse, non potrebbe venire usata per aiutare Harry nel suo gravoso compito, mentre l'immagine testimonia appunto un uso di questo oggetto a scopo difensivo. E a giudicare dalle escoriazioni sulle braccia dei ragazzi e dagli strappi nei loro indumenti, è evidente che di difendersi, lungo il cammino, ce ne sia stato un gran bisogno.



I quattro sembrano sbucare da un tunnel che dà accesso a un luogo pieno di tesori. L'espressione di paura dipinta sul viso di Ron e di Hermione farebbe presagire che a guardia di quelle ricchezze ci sia qualcosa di temibile, mentre Harry pare più concentrato sull'oggetto che troneggia al centro della scena: un elmo antico che reca in cima un drago. A riprova, l'oggetto è l'unico che appare chiaramente riflesso negli occhiali del ragazzo e si vede distintamente che il suo sguardo punta dritto al cimelio, come se in quel momento rappresentasse la cosa più importante al mondo.

Si tratta forse di uno degli due Horcrux ignoti? Potrebbe benissimo esserlo, visto che è tempestato di rubini, le gemme della Casa di Grifondoro presenti anche sull'impugnatura della spada di Godric. Verosimile allora che spada ed elmo siano parte di un corredo unico, e che si debbano contrapporre una all'altra in forza della perversa volontà di Voldemort di distorcere qualsiasi cosa, anche la più nobile, con la Magia Oscura. Ma in mezzo al tesoro, sulla sinistra, compare anche un'armatura e poi, guardando attentamente, altri pezzi forgiati col medesimo argento: che si tratti allora, più semplicemente, di completare un equipaggiamento difensivo indispensabile prima di affrontare la vera Cerca degli Horcrux? Ambedue le ipotesi sono percorribili.



In mezzo ai preziosi si vedono poi due misteriose ampolle, che curiosamente richiamano il medesimo colore delle vesti di Ron ed Hermione. Difficile capire se si tratta di una casualità e quale ruolo esse possano avere avuto nella scena ritratta.



Sul retrocopertina della versione britannica per bambini compare invece Hogwarts, a testimonianza che la Scuola di Magia e Stregoneria giocherà ancora un ruolo nella vicenda. Del resto, se — come ci si attende — Silente tornerà sotto forma di quadro, non può essere che lo studio del preside il luogo da cui impartirà i suoi preziosi consigli.



La luna piena e il Platano Picchiatore, anch'essi presenti, sembrano silenziosamente alludere ai Malandrini, così come del resto la presenza, su uno dei risvolti di copertina, del cervo bianco. Come sappiamo, questo non è solo il Patronus di Harry ma era anche la forma in cui suo padre riusciva a esercitare la proprio magia di Animagus. L'esplicito riferimento all'energia di James Potter, che testimonia un suo coinvolgimento nell'ultimo episodio di questa vicenda, non può che farci piacere, visto che a pag 35 dell'Incantesimo Harry Potter, esaminado il futuro percorso di Harry secondo lo schema eroico di Joseph Campbell, avevamo ipotizzato un ritorno della figura paterna.



Speculare appare allora l'immagine di Nagini nel risvolto di copertina opposto: il serpente è ritratto in una sfera di cristallo che istintivamente ci rimanda alla porfezia e al ruolo della professoressa Cooman in tutta la vicenda



Sulla copertina britannica della versione per adulti campeggia invece quello che è presumibilmente il medaglione di Serpeverde venduto da Merope Gaunt al titolare di Magie Sinister e trafugato da RAB nella grotta dove Voldemort l'aveva nascosto. Si vede chiaramente il monogramma della Casa, che si snoda sinuoso come un serpente incastonato di smeraldi. Finalmente sapremo che ne è stato di quell'oggetto e se si tratta del medesimo medaglione rinvenuto nel quinto libro a casa Black.



Più enigmatica e meno prodiga di particolari è la copertina americana per bambini, dove Harry e Voldemort si fronteggiano nella cornice di uno strano anfiteatro, che richiama la forma di quello già visto al Ministero della Magia. Conseguentemente, i drappi strappati che si notano ai lati della scena potrebbero richiamare l'enigmatico velo dietro cui è scomparso Sirius Black durante lo scontro coi Mangiamorte avvenuto nel quinto libro. Vi è però una discrepanza fra il colore descritto dalla Rowling, il nero, e quello usato nell'illustrazione, un beige-ocra.

Nella scena, Harry porta al collo qualcosa che può sembrare un medaglione (quello di Serpeverde), oppure un talismano a forma di sacchettino. Entrambe le figure fissano un punto all'orizzonte: Harry sembra quasi attenderlo invitante, se non addirittura evocarlo, mentre Voldemort, con aria evidentemente preoccupata, pare avere un moto di repulsione esercitato attraverso le sue mani.



Su tutto si notano due grandi assenze: la prima è Ginny Weasley, la seconda è Severus Piton. Due figure che, nei libri della saga maggiormente incentrati sugli Horcrux, il secondo e il sesto, sono sempre stati grandi protagonisti. Pare dunque sospetto che nel volume in cui la storia degli Horcrux toccherà il suo apice, essi rivestano un ruolo defilato. Ma forse raffigurarli avrebbe svelato molto più di quanto non appaia già attraverso le illustrazioni appena esaminate.



Se l'intento di Bloomsbury e Scholastic era comunque quello di incuriosirci ancora di più, se possibile, sulla trama di Harry Potter and the Deathly Hallows, dobbiamo dire che indubbiamente ci sono riuscite.

Che ne pensi?

Giada ha detto...

Dimenticavo per vedere le copertine digita questi indirizzi:


http://www.mugglenet.com/viewer/?image_location=/dhcovers/hp7adultuk.jpg
http://www.mugglenet.com/viewer/?image_location=/dhcovers/hp7childuk.jpg
http://www.mugglenet.com/viewer/?image_location=/dhcovers/hp7childus.jpg
http://www.fantasymagazine.it/notizie/7349/
Non ho ancora trovato la copertina con il drao..
Appena sarò a conoscenza di nuove informazioni te lo farò sapere!
Spero ch ti possa interessare...

martuccia ha detto...

oddiooo..adesso sono ancora più curiosa di leggere il libro..
bisognerebbe suggerire a palantir di fare post diversi per le diverse copertine, in modo che ognuna possa essere commentata come si deve!!
in ogni caso contengono moltissime informazioni..forse troppe per essere mostrate così prima della pubblicazione del libro!
ho così tante cose da scrivere..non me le ricordo neanche tutte...!
allora..
ragioniamo..si vede distintamente che harry sta guardando l'elmo,che ha in cima scolpito un animale..che potrebbe essere un drago ma anche un grifone..che ci potrebbe portare a grifondoro..
se notiamo però sulla sinistra c'è una corazza, che però ha un serpente scolpito sopra..
cosa vorrà dire?

Giada ha detto...

Martuccia dovevi vedermi...appena ho visto tutte quelle informazioni sono rimasta a bocca aperta!
Palantir anche io, come Martuccia,ti chiedo di fare un post per ogni copertina!
Martuccia non riesco a vedere bene il serpente nella corazza...sembrerebbe come un riflesso giusto?
Se è cosi allora non è che sia Nagini?

martuccia ha detto...

per quanto riguarda la copertina americana per bambini..credo che harry porti al collo il sacchettino datogli da sirius nell'ordine della fenice..non il medaglione..

martuccia ha detto...

per me non è un riflesso..più che altro perchè nagini intorno non si vede, e sarebbe poco verosimile avere un riflesso di una cosa lontana...sembra che faccia proprio parte della corazza..
per quanto riguarda il posto..un tunnel, con tanti tesori, denaro, gioielli..potrebbe essere la gringott?
opure la casa della vecchia signora uccisa da tom riddle:Hepzibah Smith, la collezionista di cimeli..?

Giada ha detto...

Martuccia potrebbe essere...anche perchè nella copertine c'è anche qualcos'altro che richiama Sirius ossia lo sfondo..
Sembra l'ufficio misteri nella camera del velo...

Giada ha detto...

Sono più propensa a credere che sia la gringott..
Altrimenti avremo saputo se voldemort aveva preso anche un elmo nel ricordo del pensatoio di silente...

martuccia ha detto...

si sinceramente anche io ho pensato subito alla gringott..però niente si può escludere..!

Palantir ha detto...

Ho visto le copertine. Sembrano fatte per solleticare la curiosità. Ci dicono qualcosa di nuovo, o si fermano prima?
La copertina americana per bambini, con la luce verso cui si volge Harry e il gesto di ripulsa di Voldemort mi fanno pensare al fuoco della fenice.

Giada ha detto...

Giusto Palantir,anche perchè lo sgondo è rossiccio-arancione...
sembra quasi che harry stia per afferrare qualcosa...

Livia ha detto...

Concordo con voi!!!!La curiosità è alle stelle!!!!Palantir che ne dici di analizzare le varie copertine????

martuccia ha detto...

e che voldemort alzi la mano per fermare quello che si sta avvicinando...e per fare in modo che harry non la prenda..

martuccia ha detto...

si palantir..ormai te l'abbiamo chiesto in 3..non puoi rifiutarti...

Giada ha detto...

Che ne dite di questa?
Nella copertine c'è la fenice che porta ad Harry la spada di Godric Grifondoro (come nel 2)
e voldemort accecato dalla luce della fenice si copre il viso...
Inoltre la spada è presente anche nell'altra copertina dove però è in mano di un elfo...

martuccia ha detto...

però c'è da dire che l'elfo ha la spada in alto..quindi potrebbe averla afferrata...!
ma forse stiamo vaneggiando..le coertine non possono contraddirsi l'una con l'altra...

martuccia ha detto...

giada..ho trovato l'illustrazione della copertina con il drago..il link è:
http://www.booksblog.it/post/1616/1616

Livia ha detto...

Io credo che le copertine non si contraddicano fra loro,illustrano esclusivamente aspetti e sfumature diverse della storia...Dai Palantir...io Giada e Martuccia abbiamo ragione...analizziamo ogni singola copertina e poi vediamo come possiamo mettere insieme tutto quello che riusciamo a dedurre!!!!!

Giada ha detto...

Brava Martuccia!

Alena ha detto...

Ciao ragazzi
di solito nn commento però vi leggo sempre!!
mi potete spiegare bene come è morto sirius? ho letto il libro ma non mi è chiara la scena del velo...so che lo uccide bellatrix però poi nn so che succede cn il velo.
cmq siete tutti fanatastici!!
Siete tutti dei geni...
io nn riesco a ragionare come voi...madòò...
Aspetto cm tutti voi cn ansia il 7 libroe intanto rileggo il 5 che credo nn ho letto molto bene... Spero mi risponderete presto!! Grazie!

Giada ha detto...

Ciao Alena!
Io credo che la scena della morte di Srius sia un pò ambigua...
Credo una cosa: la maledizione lanciata da Bella non era una delle senza perdono(per via del colore)
Ciò misuggerisce che Sirius sia morto per aver oltrpassato il velo,velo che si trovava per l'appunto nella stanza misteri dedicata alla morte.
Inoltre...
Fonti molto incerte ma abbastanza plausibili lasciano pensare che il misterioso velo nero in cui è sparito sirius sia un Lethifold, una creatura magica che divora le persone, dall'aspetto di un enorme velo nero. Ma non solo l'aspetto lascia pensare che sia stato proprio un Lethifold ad uccidere Sirius, infatti la Rowling, rispondendo alla domanda: Cos'è il velo della stanza dei misteri?, ha rivelato: Leggete "Gli animali fantastici: dove trovarli" e capirete...
Spero di essere stata d'aiuto!

Giada ha detto...

Vi piacerebbe ammirare l'albero genealogico dei Black?
Semplice digitate questo indirizzo:
http://www.hp-lexicon.org/wizards/blackfamilytree.html
E' in inglese ma è comunque molto carino...
Inoltre vi è anche un Potter!
Come è potuto sfuggire ad Harry?

Livia ha detto...

Bel link Giada...grazie mille...

Alena ha detto...

GRAZIE MILLE GIADA!
MI SEI STATA DI GRANDE AIUTO!

phoenix ha detto...

Ciao!
Ho una mia teoria sul cosidetto "velo della morte", su cui è morto Sirus.
Sono d'accordo che è un "Lethifold", ma la domanda da farsi è cosa ci fa un "Lethifold" nel Ministero della Magia?
Non credo sia lì per caso.
La mia risposta è che la stanza col "Velo", che ha delle panche stile "Wizengamot", altro non è che il luogo predisposto per l'esecuzione della condanna a morte dei maghi.
Il boia non deve far altro che spingere oltre il velo il condannato, mentre i giudici e i parenti delle vittime guardano la scena seduti sulle panche.. il "Velo" è come una ghigliottina, o una sedia elettrica.
Secondo me potrebbe darsi che Harry uccida Voldemort buttandolo oltre il "Velo"; così facendo gli "Spiriti Mortali", tra cui Sirius, giocherebbero un ruolo importante, sorvegliando per l'eternità lo spirito dell'Oscuro Signore.

Giada ha detto...

Questo spiegerebbe anche perchè la stanza con il velo è rappresentata nella copertine...
Darebbe un senso ai sussurri e alla morte di Siius...

Phoenix credo che la tua ipotesi non sia da sottovalutare...

Giada ha detto...

Ho trovato questa intervista su internet,spero che possa darci qualce indizio...
Phoenix se ti può interessare c'è un accenno sul velo...


Sale la tensione per l'imminente uscita di Harry Potter e l'Ordine
della Fenice al cinema, e Deathly Hallows in libreria. Evanna Lynch,
che interpreta Luna Lovegood, ci spiega le sue teorie sul finale
della saga... Severus Piton è buono o cattivo?

Mancano ormai solo dieci giorni all'uscita nei cinema di Harry Potter
e l'Ordine della Fenice, mentre il settimo e ultimo romanzo della
serie, Harry Potter and the Deathly Hallows, uscirà in lingua inglese
il 21 luglio. Naturalmente, quindi, anche gli attori del film sono
molto emozionati al pensiero di scoprire come finirà la saga: ma
alcuni di loro ne sanno più di noi comuni mortali, dal momento che JK
Rowling ha dovuto rivelare alcuni dettagli sul futuro (e sul passato)
dei loro personaggi, per consentire agli attori di interpretare
meglio il ruolo.

Tra questi fortunati c'è la quindicenne Evanna Lynch, che interpreta
Luna Lovegood, la svampita amica di Harry. Come ormai sappiamo bene,
Evanna è una grandissima fan dei romanzi di JK Rowling, e ha sempre
voluto interpretare Luna fin da quando ha letto il quinto libro. "Di
Luna amo l'onestà disarmante, la saggezza unita alla modestia, la
purezza innocente. Luna non indossa maschere, non ha insicurezze. E'
semplicemente se stessa".

Evanna dice di essere "molto grata" a JK Rowling, che ha incontrato
nel marzo 2006, per averle rivelato alcuni segreti sul futuro di
Luna, appunto per aiutarla a interpretare il suo personaggio. E'
anche felice, però, che la Rowling non le abbia rivelato troppo sul
settimo libro: preferisce non sapere fino al 21 luglio se le sue
teorie sono corrette.

E quali sono le teorie di Evanna sul finale della saga? Sentiamole:
(ovviamente, chi non ha letto il sesto libro deve fare attenzione
agli spoiler!)

Credo che Harry Ron e Hermione sopravviveranno, ma usciranno molto
provati dalle loro avventure. Voldemort DEVE MORIRE! Penso che i sei
ragazzi che hanno combattuto al ministero torneranno insieme e
saranno loro a decretare la definitiva sconfitta di Voldemort. Harry
non può farcela da solo, i libri parlano così spesso di amicizia e
del bisogno di restare uniti... Harry NON è un horcrux, né lo è la
sua cicatrice. Ma qualcosa di molto vicino a lui è un horcrux. RAB è
Regulus, su questo non c'è più dubbio ormai. Secondo me Regulus è
morto, e muore per sconfiggere Voldemort. Non credo che il messaggio
nel medaglione sia l'ultimo aiuto scritto lasciato da Regulus a chi
dovrà uccidere Voldemort.

Immagino che Harry si imbarcherà in una specie di caccia al tesoro, e
troverà tanti altri biglietti come quello. Mi piace pensarlo. Sto
dicendo un sacco di sciocchezze, quindi mi fermerò alla teoria del
Velo. Sono sicura che Harry si avventurerà oltre il velo la notte di
Halloween (anche se non so dire perché), nell'ambito della caccia
agli horcrux; e che potrà tornare indietro, perché quella notte il
velo sarà molto sottile. Questa teoria mi piace soprattutto perché
significa che Harry sarà vivo e morto allo stesso tempo, e mi sembra
una cosa molto "rowlinghiana" .

Scopriremo fra tre settimane se Evanna ha ragione! Ma la parte più
interessante delle sue teorie è quella che riguarda Severus Piton:

Piton è buono, non ho alcun dubbio su questo. Ho troppa fiducia in
Silente per credere che Piton sia cattivo. Se lo fosse,
l'autorevolezza di Silente ne uscirebbe distrutta, e sarebbe una cosa
troppo tragica per pensarci. Non mi piace Piton, ma credo che stia
dalla parte dei buoni. Secondo me si sente responsabile per la morte
di Lily, perché ha riferito a Voldemort parte della profezia senza
sapere che riguardava lei. E quando ha scoperto che Lily era morta
per colpa sua, i sensi di colpa l'hanno distrutto; così, ha
confessato tutto a Silente e ha accettato di aiutare l'Ordine della
fenice - e quindi, in ultima analisi, Harry - sperando di poter
ottenere il perdono di Lily, che così potrà finalmente riposare in
pace.

Ho anche notato che, quando Piton uccide Silente, c'è una fiamma di
odio nei suoi occhi; questo mi induce a domandarmi se davvero stesse
uccidendo Silente per conto di Voldemort, oppure dietro ordine di
Silente stesso. Non c'è ragione perché Piton odi Silente. Voldemort
sì, ma Silente non ha mai dato a Piton motivi per odiarlo. Non credo
sia stato un errore che, qualche capitolo prima, quando Harry
costringe Silente a bere la pozione, ci sia scritto che Harry "odiava
se stesso" per il fatto di dover infliggere quella sofferenza a
Silente. Allo stesso modo, Piton odiava se stesso per il fatto di
dover uccidere Silente. Sapeva di agire in vista di un bene più
grande, ma non per questo soffriva di meno. Si può ipotizzare che
Piton non sarebbe stato in grado di uccidere Silente di sua
iniziativa, ma che abbia incanalato nella maledizione tutto l'odio
che provava verso se stesso (e dev'essere tanto, povero Piton), e,
voilà, l'ha ucciso. E' una piccola cosa, ma è un ulteriore indizio
del fatto che Piton sia buono.

Il quinto film, Harry Potter e l'Ordine della Fenice, per la regia di
David Yates, uscirà in Italia l'11 luglio 2007. Il settimo e ultimo
romanzo, Harry Potter and the Deathly Hallows, uscirà in lingua
inglese il 21 luglio.

FONTE: BADTAST

Livia ha detto...

Grande Giada!!!Bellissima e utilissima informazione...

Giada ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Livia ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Giada ha detto...

Ciao a tutti!!!
Ecco che cosa ho trovato sul sito della Row...
Sembrerebbe abbastanza interessante!


"[...] mi sono ricordata, pochissimo dopo essere scesa dal palco, che C'È una domanda che nessuno mi ha mai fatto [...].

Perché Silente aveva il mantello dell'invisibilità di James quando James è morto, visto che Silente non aveva bisogno di un mantello per rendersi invisibile?

Prima di scrivere questa domanda ho dato una rapida occhiata in rete e mi sono resa conto del fatto che alcuni fan hanno sollevato questa questione. Però nessuno mi ha mai chiesto niente, e invece avrebbero dovuto farlo. Per placare i timori dei (comprensibilmente) sospettosi, non è quella che noi beninformati chiamiamo "una situazione Mark Evans". ESISTE una risposta significativa... addirittura cruciale."


Cosa ne pensate???

Palantir ha detto...

Phoenix, l'ipotesi sul Lethifold è suggestiva. Corroborata com'è dalla Rowling, diventa più di un'ipotesi.

Giada ha detto...

Molto carino questo link!
Se potete fateci un salto!
http://www.hpquiz.it/

martuccia ha detto...

ho trovato una cpsa che potrebbe essere interessante per rahionarci su:
La Rowling consiglia ai lettori a concentrarsi su due domande:

1. Perchè Voldemort non è morto quando ha provato ad uccidere Harry?
2. Perchè Silente non ha provato ad uccidere Voldemort alla fine del quinto libro?

Palantir ha detto...

Martuccia, alla prima domanda sembra che risponda il 6° libro. Sai se le domande sono state poste prima o dopo che uscisse il 6°? La seconda sembra che possa ancora darci qualcosa.

martuccia ha detto...

sono state poste dopo il 6° libro..evidentemente c'è altro da scoprire...

martuccia ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Palantir ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Giada ha detto...

Anche io come Martuccia ho trovato quelli che dovrebbero essere i capitoli del settimo...sono su bad taste...naturalmente potrebbero essere tutte fandonie!
1. The Dark Hollow (La valle oscura)
2. Flowery Affection (Affetto floreale)
3. Solace by Owl (Conforto via gufo)
4. The Secret Escort (La scorta segreta)
5. A Nightly Arrival (Un arrivo notturno)
6. Jollity at the Burrow (Allegria alla Tana)
7. One Golden Day (Un giorno perfetto [lett. "dorato"])
8. The Inescapable Path (Il sentiero ineluttabile)
9. The Marble Village (Il villaggio di marmo)
10. Fragmented Memories (Ricordi frammentari)
11. An Elfish Lead (Una guida elfica)
12. Gobbledygook (Lett. "linguaggio incomprensibile", perché troppo tecnico o perché proprio senza senso, come i farfugliamenti di un pazzo o le lingue inventate dei bambini)
13. The Medieval Key (La chiave medievale)
14. The Fiery Crypt (La cripta ardente)
15. Dragon’s Horde (L'orda del Drago)
16. The Mist-Shrouded Castle (Il castello avvolto nella nebbia)
17. The Grey Lady’s Desire (Il desiderio della Dama Grigia)
18. His Relics of Death (le sue [di lui] Reliquie della Morte)
19. Hogsmeade in Christmas (Hogsmeade a Natale)
20. Aberforth’s Teachings (Gli insegnamenti di Aberforth)
21. The Malfoy Manor (Il maniero dei Malfoy)
22. Trinkets and Treasures (Ninnoli e tesori)
23. Viratrendum
24. A Prince Unveiled (Un principe svelato)
25. Kreacher’s Deceit (L'inganno di Kreacher)
26. Deadly Sacrifices (Sacrifici mortali)
27. He-Who-Must-Not-Be-Named (Colui che non deve essere nominato)
28. A Burden Fulfilled (Un impegno portato a termine)
29. The Archaic Runes (Le rune arcaiche)
30. The Crusade Begins (La crociata ha inizio)
31. All Manner of Creatures (Ogni genere di creatura)
32. A Debt Settled (Un debito saldato)
33. Through the Timeless Passage (Attraverso il passaggio senza tempo)
34. The Dark Lord’s Fury (La furia del Signore Oscuro)
35. The End (La fine)

Giada ha detto...

Palantir hi trovato le prime rige del settimo libro...naturalmete si tratta di spoiler quindi se non volessi pbblichar il mio commento ti capirei...


In inglese:

Chapter One. The Dark Lord Ascending.
The two men appeared out of nowhere, a few yards apart in the narrow, moonlit lane. For a second they stood quite still, wands pointing at each other's chests: then, recognising each other, they stowed their wands beneath their cloaks and set off, side by side, in the same direction.

"News?", asked the taller of the two.

"The best," replied Snape.'


In italiano:

Capitolo Uno. L'ascesa del Signore Oscuro
I due uomini apparvero dal nulla, a pochi metri l'uno dall'altro, nello stretto viottolo illuminato dalla luna. Per un attimo restarono immobili, puntando la bacchetta l'uno contro il petto dell'altro: poi, quando si riconobbero, riposero le bacchette sotto i mantelli e si incamminarono, fianco a fianco, nella stessa direzione.

"Ci sono notizie?" chiese il più alto dei due.
"Le migliori" rispose Piton.

Palantir ha detto...

Vedo che gli indici dei capitoli si moltiplicano: ce n'è già più d'uno, e il guaio è che sono incompatibili fra loro. Preferisco allora sospenderne la pubblicazione: mi sembrerebbe una perdita di tempo stare a discutere di diversi indici, di al massimo uno è autentico... e forse nessuno.
Chi ci dice che non ci siano buontemponi che s'inventano liste di capitoli in base alle congetture?
Spero che mi capirete se rimuoverò le liste fino all'uscita del libro.

Giada ha detto...

Ecco le parti più interessanti di un ultima intervista alla Row:
Ross: L'ultima parola del libro è ancora "cicatrice"?
Jo: Lo è stata per molto tempo, ma ora non lo è più. La parola "cicatrice" compare verso la fine, ma non è l'ultima parola.
Ross: Posso chiedere qual è l'ultima parola?


Jo: Qualcosa è cambiato. Ci sono due personaggi che volevo far sopravvivere, e invece ho dovuto farli morire. Ma non dovete pensare che questi siano gli unici due personaggi che moriranno nel settimo libro. Anzi, sarà un bagno di sangue... Be', non proprio, ma i morti sono più di due.

Palantir ha detto...

Ho pubblicato solo ora l'elenco di capitoli che ci dava Giada, perché sospettavo che fosse un falso. Ora ne sono certo. L'elenco buono è il primo che è circolato, quello che contiene "il racconto di Kreacher" e "il racconto del principe", per intendersi. Ci speravo proprio...