martedì 3 luglio 2007

ripensamento sull'osso del padre

I commenti dei lettori mi inducono a ripensare al ritorno di Voldemort alla fine del Calice di fuoco. Quando domandavo la fine di Harry Potter: l'osso del padre è una horcrux? ero consapevole che, nel proporre che l'asso del padre di Tom Riddle fosse una horcrux, mi discostavo dall'interpretazione di Silente, che calcolava 6 horcrux, oltre al frammento di anima che è nel corpo di Voldemort. Pensavo perciò che l'osso del padre fosse una sorpresa anche per lui.

Il commento firmato da phoenix2 il 2 luglio mi ha convinto del contrario. Abbandono perciò l'idea che la horcrux creata da Voldemort in occasione dell'omicidio del padre sia l'osso del padre. Phoenix ricorda che Voldemort nutriva disprezzo per le proprie origini babbane, e invece sceglieva come horcrux oggetti che riteneva degni di stima. Sembra piuttosto che la horcrux sia il medaglione di Serpeverde, che ora abbiamo visto sulla copertina di The Deathly Hallows, edizione per adulti della Bloomsbury.

Alla luce di questo, occorre rivalutare l'idea di Silente che l'identità personale, l'io o self di Voldemort, sia preservata dal frammento di anima rimasto nel suo corpo dopo la creazione delle horcrux. Il corpo che abitava sarebbe stato distrutto quando Voldemort aveva cercato di uccidere Harry ancora bambino. Se Voldemort non avesse creato alcuna horcrux, la sua anima avrebbe abbandonato per sempre il mondo, come accade agli altri. Avendo creato le horcrux, rimane in qualche modo legata al mondo dei vivi, dove conduce un'esistenza spettrale e impotente. Sembra che lo stesso frammento di anima ricuperi un corpo grazie alla magia nera operata da Codaliscia alla fine del Calice di fuoco.

10 commenti:

phoenix ha detto...

Ciao Palantir!
Mi hanno fatto pensare le tue riflessioni sull'osso del padre.
In generale sembra una pozione rigeneratrice debba avere come elemento "cruciale" una parte delle spoglie mortali di chi si ha ucciso per dividere l'anima, inoltre una parte del "servo" che prepara la pozione e "nuovo sangue" spillato da una vittima.
Se l'osso del padre è stato usato completamente, per una nuova rinascita Voldemort dovrebbe usare "parti" di altri vittime usate per creare gli Horcrux.
Cercherò di fare un elenco degli omicidi più importanti compiuti da Lord Voldemort, che in effetti non uccide spessissimo, lasciando fare il lavoro sporco ai Mangiamorte.
La prima volta che Voldemort uccide è a Hogwarts; la sua vittima è Mirtilla Malcontenta, contro cui scatena il Basilisco.
L'Horcrux associato a questo omicidio è il Diario Segreto di Tom Riddle, che è la prova che è lui l'Erede di Serpeverde.
Il secondo omicidio è quello del padre Babbano, a cui sembra associato l'anello di Serpeverde rubato a Orfin.
Questo omicidio è significativo in quanto è il primo effettuato con l'Avada Kevadra, ed è di natura "vendicativa" nei confronti della figura paterna.
Il terzo omicidio è quello della discendente di Tosca Tassorosso, ovvero H. Smith.
Questo omicidio è stato compiuto per ottenere il medaglione di Serpeverde è la Coppa di Tassorosso.
Credo (ma potrei sbagliarmi) che l'Horcrux associato a questa morte sia il medaglione, in quanto è associato alla figura materna.
Il quarto Horcrux sarebbe quindi la Coppa; essa potrebbe essere associata all'omicidio di R.A.B., che è stato "ucciso in maniera orribile", parafrasando le parole di Hagrid nel primo libro (riferite a "chi aveva cercato di fermare Voldemort")
Silente ha detto che a Voldemort mancava almeno un Horcrux, nella notte in cui ha tentato di uccidere Harry Potter. Intendeva infatti crearne uno con la morte di Harry.
Secondo me in realtà gli mancavano due Horcrux: il primo è Nagini, a cui è associato l'omicidio di Frank, il giardiniere di casa Riddle.
Il secondo è quel qualcosa di Grifondoro o Corvonero di cui non si sa nulla, a cui è associato l'ultimo omicidio effettuato da Lord Voldemort, ovvero quello di Amelia Bones.

Giada ha detto...

Ciao Phoenix!
Bella lista, mi sembra molto utile!
Non sono d'accordo con te solo per un motivo, ossia l'ultimo Hocrux (qualcosa di grifondoro o corvonero).
Credo infatti che questo hocrux sia stato creato ancor prima che voldemort volesse uccidere harry.
Credo che sia molto probabile che l'uccisione legata a questo hocruz sia quello del possessore dell'oggetto...proprio come la coppa...

phoenix ha detto...

Ciao Giada!
In effetti potrebbe benissimo anche essere come dici tu.
D'altra parte su questa parte di storia non ci sono molti elementi nei primi sei libri.
Io ho "sparato" Amelia Bones perché mi ha molto incuriosito il suo omicidio all'inizio del sesto libro.
Chissà perché Voldemort l'ha uccisa?

Anonimo ha detto...

Bè ha ucciso Amelia Bones perchè era un avvocato, se non mi sbaglio, ed era molto amica di Silente

Giada ha detto...

Ciao Phoenix!
E' vero l'omicidio di Amelia Bones è in qualche modo sottolineato...
Amelia era in buoni rapporti con Silente ,ma non credo faesse parte dell'Ordine...
Dovremo domandarci perchè Voldeort l'ha uccisa...
Una spiegazione potrebbe essere che faceva parte del winzegamot e quindi deve aver spedito, a suo tempo,molti mangiamorte ad Azkaban...
Non mi ricordo un particolare: è stato Voldemort in persona ad ucciderla?

ginny ha detto...

ciao sono nuova,
Si, cornelius caramel dice al ministro babbano che pensano sia stato proprio voldemort a uccidere amelia bomes, perchè era una strega molto dotata e sembra che lei abbia dato battaglia, comunque credo che voldemort prima di conquistare il potere e di ingagiare i mangiamorte abbia fatto moltri altri omicidi, non ha avuto sempre persone al suo servizio.

Palantir ha detto...

Phoenix, grazie del tuo lavoro, che riassume i dati che abbiamo sulla creazione delle horcrux.

phoenix ha detto...

Grazie di niente Palantir, il mio è un divertimento, non un lavoro! (magari il lavoro fosse questo..)
Per Ginny: sono d'accordo che Voldemort avrà ucciso molte altre volte che non sappiamo, ma per creare gli Horcrux utilizza solo morti significative.
In effetti non so di sicuro se e perché la morte di Amelia Bones dovrebbe esserlo.
Tuttavia potrebbe ad esempio esserlo se fosse lei la proprietaria del cimelio mancante dei fondatori, il che spiegherebbe perché Voldemort sia andato ad ucciderla proprio a casa sua.
Ma è solo un'idea..

Giada ha detto...

Ok,vediamo se può avere qualche legame con un cimelio di corvonero o grifondoro...
Sapete dirmi in che casa era Susan Bones?Al momento non mi viene in mente...

Danfry ha detto...

ciao Giada, Susan Bones (Ossas in una simpatica traduzione in Italiano) era di Tassorosso. Non mi pare venga invece espressamente detta la casa di appartenenza della zia Amelia, ma nulla vieta che fosse di Corvonero o Grifondoro (Lumacorno ci spiega che non necessariamente gli appartenenti ad una famiglia appartengono alla stessa casa, anche se ciò capita frequentemente).
Ciao